L' Edicola

(Foro Romano, ipogeo con sarcofago del VI secolo a.C.)

Scoperto al Foro Romano ipogeo con sarcofago del VI secolo a.C.

Scoperta eccezionale all’interno del Foro Romano, si tratta di un ambiente ipogeo con sarcofago risalente al VI secolo a.C., a pochi metri dal Lapis Niger e dal Comizio, un santuario dedicato al fondatore della città di Roma. Lo ha annunciato all’Agenzia Ansa, il direttore del Parco Archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo, che venerdì 21 febbraio presenterà la scoperta alla stampa. Il ritrovamento è avvenuto a distanza di un anno circa dall’avvio degli studi sulla documentazione prodotta da Giacomo Boni all’inizio del ‘900. Le fonti tramandano che è probabilmente il luogo della sepoltura di Romolo, secondo la lettura di un passo di Varrone da parte degli Scoliasti di Orazio (Epod XVI). Il sarcofago, realizzato con il tufo del Campidoglio, misura circa 1 metro e 40 centimetri di lunghezza e dovrebbe risalire al VI secolo a.C. (17 febbraio 2020)

LINK ESTERNI:

Segui Monno Roma su:

(Galleria Borghese: “Ratto di Proserpina” realizzato da Gian Lorenzo Bernini, 1621-1622)

MIBAC: MUSEI GRATIS PRIMA DOMENICA DEL MESE

A partire da domenica 6 ottobre torna la “Domenica del Museo”, iniziativa istituita nel luglio del 2014 dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, che prevede l’ingresso gratuito in numerosi luoghi culturali dello Stato. L’iniziativa delle domeniche gratuite nei musei, nel corso degli anni, ha raccolto uno straordinario successo che ha portato oltre 15 milioni di visitatori. Con l’iniziativa, “Io vado al museo”, per il 2019 si entrerà gratis, in tutte le regioni d’Italia, oltre al 6 ottobre, anche il 3 novembre e il 1/o dicembre e le aree interessate sono tutti i musei e i siti archeologici statali, gallerie, monasteri, parchi e giardini monumentali. Per alcuni siti sarà previsto un numero massimo di ingressi contemporanei. Tanti i luoghi da visitare a Roma: dalla Galleria Borghese alla Gallerie Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, dal Parco archeologico del Colosseo (Anfiteatro Flavio, Foro romano e Palatino) al Parco archeologico dell’Appia Antica, le Terme di Caracalla e di Diocleziano, Villa Adriana e Villa d’Este a Tivoli. L’elenco dei musei aderenti all’iniziativa è consultabile sul sito www.iovadoalmuseo.beniculturali.it. (5 ottobre 2019)

LINK ESTERNI:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo

Segui Monno Roma su:

(Scalinata di Trinità dei Monti a Piazza di Spagna)

PIAZZA DI SPAGNA: VIETATO SEDERSI SULLA SCALINATA DI TRINITA’ DEI MONTI

In piazza di Spagna, a Roma, non è più possibile sedersi, sdraiarsi e bivaccare sulla storica scalinata di Trinità dei Monti patrimonio dell’Umanità. Lo dice il nuovo regolamento della Polizia Urbana di Roma Capitale per garantire decoro, sicurezza e legalità. Lo stesso regolamento è già in vigore per chi decide di fare un bagno in una delle fontane storiche di Roma o usarle in modo improprio come gettarvi oggetti, sversarvi liquidi o sostanze, immergervi animali, danneggiarle, salire, arrampicarsi, sdraiarsi su di esse ponendo in essere condotte non compatibili con la loro naturale destinazione. Tra le fontane oggetto del divieto figurano Fontana di Trevi, la Fontana dei Leoni a piazza del Popolo, la Barcaccia di piazza di Spagna, il 'Fontanone' del Gianicolo e molte altre. Per i trasgressori le multe vanno da 160 euro fino a 400 in caso di comportamenti gravi, come sporcare o danneggiare il monumento. (6 agosto 2019)

LINK ESTERNI:
Polizia Urbana di Roma Capitale il nuovo Regolamento

Segui Monno Roma su: